+38 (068) 670 09-60

  • Українська
  • English
  • Deutsch
  • Italiano

Organizzazione sociale
"Comitato Anticorruzione Centrale"

Demchin CON UN ALTRO LA VITA

Grazie alla dichiarazione elettronica, la società imparato a conoscere lo stato di quasi tutte le forze dell’ordine. La loro struttura è stata costretta a mostrare i pubblici ministeri, capi della polizia e anche i giudici con i funzionari delle dogane. L’unica agenzia di applicazione della legge che ha ottenuto il diritto di non pubblicare le dichiarazioni elettroniche è il servizio di sicurezza dell’Ucraina. La leadership SBU ha annunciato le informazioni sullo stato dei suoi dipendenti con segreto di Stato, la cui divulgazione potrebbe causare danni irreparabili alla loro. E con questo non si può discutere. Infatti, data la portata di scandali di corruzione che i dipendenti di questo reparto rientrano in, il motivo per nascondere la proprietà da loro è evidente. Soprattutto quando si tratta del primo vice capo della SBU, che è a capo della direzione principale per la lotta alla corruzione e criminalità organizzata. A proposito di questo in modo più dettagliato – nelle indagini di Eugenia Motorsko.

La troupe del film “Slidstva.Info” fin dal mattino è in agguato nella zona d’elite della periferia di Kiev. Dal cortile di una delle case v’è un SUV di lusso della Range Rover, al volante della quale è una donna. E dopo 20 minuti dal cancello della stessa proprietà di un uomo appare in cui la nostra troupe cinematografica riconoscerà il primo vice presidente della SBU, Pavel Demchin.

– Mi dica, per favore, è questa la vostra casa?
– No
– E che cosa ci fai lì?
“Io lo visito periodicamente”, spiega il ministro.
Vice popolare Sergei Leshchenko l’attività del primo vice presidente della SBU Demchin ha studiato per lungo tempo.
“Egli è, infatti, responsabile del servizio di sicurezza dell’Ucraina, in particolare la direzione completamente collegato con la ridistribuzione di business”, dice il deputato.

In media, il 40-year-old Maggiore Generale Demchin è chiamato vicino al favorito presidenziale Igor Kononenko e “guardare” per la SBU dal partito del potere. Responsabile del Servizio di sicurezza per la lotta alla corruzione, egli stesso divenne un figurante di numerosi scandali di corruzione.
“E ‘stato collegato con la mafia noce, che, si sa, dalle forze dei blocchi SBU la noce ucraina, che viene esportato in Europa, e di alcuni” tangenti “sono necessari per questo”, aggiunge Sergei Leshchenko.
E alla fine del 2016, gravi passioni si accendevano nel mercato del gas liquefatto. Nel mese di novembre, la SBU sospettato di finanziamento del terrorismo 2 aziende che importano materie prime in Ucraina, e su questa base ha bloccato il lavoro di soli 16 commercianti di gas liquefatto.

“Abbiamo tutto il periodo non ha capito cosa stava succedendo. Il servizio di sicurezza non ci ha informati, tutta la corrispondenza che abbiamo avuto con loro ha comportato il fatto che un’indagine è in corso, non divulghiamo le informazioni”, spiega l’esecutivo direttore del ucraina petrolio liquefatto Associazione Oleg Shirokov.
Senza avere una spiegazione ufficiale da parte della SBU sui motivi per bloccare principali operatori del mercato, l’ucraino liquefatto dell’Associazione Petroleum contemporaneamente ha registrato una situazione estremamente sospetto alla dogana.

“E ‘anomalo quando una società, la sua risorsa, si trova sul confine, e oltre le carrozze di un’altra società, di attraversare la frontiera senza ostacoli, nel giro di poche ore vengono cancellati e così via. Naturalmente, nessuno potrà tollerare questo,” Oleg Shirokov ha detto.

Popolare vice Sergei Leshchenko, al quale gli uomini d’affari rivolto per chiedere aiuto, ha condotto la sua ricerca. Dice lo SBU in tal modo ha cercato di ripulire il mercato per le singole imprese. Una lettera al Ministero dello Sviluppo Economico con la richiesta di imporre sanzioni contro i maggiori importatori è stato firmato personalmente dal primo vice capo della SBU.

“Si tratta di una performance dal SBU, firmato personalmente da Pavel Demchin, ha personalmente controllato l’intero processo,” – dice Sergei Leshchenko ea sostegno delle sue parole ci mostra il documento.

Attenzione “Slidstva.Info” ha attirato la dichiarazione della carta di Mr. Demchin nel 2015, secondo la quale egli conduce non solo un modo modesto, ma anche di vita ascetico. Una maggiore generale ha né suo angolo, né una macchina, né il risparmio. Così, a partire dal 2015, il funzionario ufficialmente risiedeva in ostello dipartimentale SBU.
Ma nonostante le piccole redditi ufficiali Pavel Demchin se stesso, una madre di tre figli, il maggiore generale, circa il 35-year-old Olga Volovchuk, sta vivendo una vita davvero confortevole. Lei è il proprietario delle auto d’elite e vive in una lussuosa tenuta di campagna. Secondo “Slidstva.Info”, Olga Viktorovna è una moglie civile del nostro eroe, che egli ha accuratamente nascosto al pubblico per almeno cinque anni.
La signora Olga dispone di un parcheggio abbastanza decente. Range Rover 2016 un valore di circa $ 100.000, Mercedes-Benz nel 2016, il cui prezzo attira anche non meno di $ 100.000, la Mazda 2014 e il modesto rilascio Peugeot 2012.

Il gruppo “Slidstva.Info” per diversi giorni di fila era in attesa di una ricca casa a Petropavlovskaya Borshchagovka, un’area di proprietà di elite e residenti rispettati. Alle 9 del mattino dal cortile di una di queste case, il già familiarità bianco Range Rover, che appartiene a Olga Volovchuk, a sinistra. Su questo numero di auto-segni della regione di Rivne. Abbiamo pagato attenzione a questo fatto, dal momento che sia la signora Volovchuk e Pavel Demchin sono entrambi dalla regione di Rivne.

Sul territorio della tenuta, da cui fuori corda Olga Volovchuk a sinistra, oltre ad una grande casa a due piani, c’è anche un edificio economica, una piscina coperta e un gazebo. Per tali oggetti nella zona fino a chiedere 10 milioni grivna. E ‘interessante che la casa non compare nemmeno nel Registro immobiliare pubblico. E ‘quasi impossibile stabilire ufficialmente il suo proprietario. Tuttavia, per confermare che la famiglia di Pavel Demchin vive proprio in questa tenuta, la nostra redazione è stato aiutato dal nipote di Olga Volovchuk. Una ragazza di nome Julia studi a Kiev e vive in un ostello. Tuttavia, sulle sue pagine nei social network ci sono un sacco di foto fatte nella tenuta da cui la madre dei bambini, Pavel Demchin, lasciato sulla Range Rover.

Quasi subito dopo la partenza di Olga Volovchuk, un uomo esce dal cancello e cammina lentamente verso l’altro lato della strada per l’auto con l’autista. In questo uomo rispettabile la nostra troupe cinematografica ha riconosciuto il primo vice presidente della SBU, Pavel Demchin. Chiediamo l’impiegato su chi possiede il palazzo di lusso.
– Mister Pavel, buon pomeriggio! Siamo giornalisti della televisione pubblica. Ti prego, dimmi, è la tua casa?
-No!
– E che cosa ci fai lì?
– lo visito periodicamente.
– E chi esattamente si visita lì?
– Bambini.
Tra l’altro, è stato grazie agli sforzi di Pavel Demchin che l’ex capo della dogana di Odessa Yulia Marushevsky è stata controllata per una vacanza premio di 500 grivna. Quando si tratta di notevole reddito della sua famiglia, Pavel Demchin comincia a preoccuparsi notevolmente.
“Questa casa si visita, di chi è lui?”
“Questa casa … i miei figli vivono lì, diciamo solo che …”
– Chi vive con loro, per quello che significa l’ha acquisirla?
– E non posso dirtelo.
– Perché?
“Beh, perché non lo so, è stato un uomo quando ci siamo conosciuti.”
“Bene, questa è la madre dei tuoi figli!” Sai cosa vuol dire che ha comprato la casa per?
– Scrivere una richiesta, mi guarderò. Tutto quello che so, ti dirò …
Come spiegato “Slidstvo.Info”, Olga Volovchuk possiede anche un appezzamento di terreno, che si trova vicino alla loro proprietà di famiglia in Petropavlovskaya Borshchagovka. E ‘attivamente costruendo, probabilmente, un’altra casa.

Ufficialmente Olga Volovchuk ancora precisato in casa dei suoi genitori a Rivne. V’è una società registrata specializzata nel commercio di prodotti farmaceutici. Il nostro equipaggio è andato in città per assistere al Varash imprese signora Olga. Tuttavia, non è stato trovato. Registrato nello stesso appartamento di suo padre, questa società non conduce attività. Nel frattempo, i vicini di genitori sono a conoscenza di successo vita familiare Olga.

“Olga era lì da qualche parte che vive nei pressi di Kiev, ha tre figli Qui raramente ottenere i bambini sono piccoli, Olin madre va indietro per aiutare hlyadity..” – ci ha detto i vicini.

Dopo un aumento carriera rapida Demchyna Paolo notevolmente migliorato le condizioni di vita dei suoi genitori. Sì, Madre Generale, pensionato Nina Demchyna, nel corso degli ultimi anni è stato il proprietario del appartamento di due stanze in un nuovo edificio in Rivne e 170 metri quadrati nella periferia del centro regionale.

“Slidstvo.Info” ha inviato una richiesta al Vice Presidente SBU Pavel Demchin con la richiesta di spiegare l’origine dello stato della sua famiglia. Dopo tutto, non ci sono stati fonti ufficiali di reddito che ci permetterebbero di acquistare auto d’elite e immobili, né il generale né sua madre riusciva a trovare noi. Tuttavia, al momento del rilascio del programma, non abbiamo ricevuto una risposta alla nostra richiesta del servizio di sicurezza. Ancor più, gli attivisti coinvolti in attività anti-corruzione dicono che questo non può essere contato su. Dopo tutto, le dichiarazioni elettroniche dei capi SBU non sono disponibili al pubblico in generale. Gli attivisti hanno cominciato a citare in giudizio il servizio di sicurezza per forzarlo a pubblicare dichiarazioni elettroniche, così come altre strutture di sicurezza e difesa.

“Nel 2016 essi (SBU.- Evgenia Motorevska) usare di nuovo questa norma e nascondere ancora una volta la loro condizione. Sottolineo che la leadership della SBU non rientra tra le disposizioni e le loro dichiarazioni non può essere nascosto al pubblico. Ciò può comportare dalla chiusura delle altre dichiarazioni Con la SBU può prendere l’esempio della direzione del Ministero della Difesa, la leadership dello Stato Maggiore, ad esempio, il ministro degli interni. “– avverte il capo del gruppo anti-corruzione” pacchetto di rianimazione di riforme “Alexander Lemenov.

Nel frattempo, a causa delle azioni del servizio di sicurezza dell’Ucraina, aziende di importazione di gas liquefatto hanno subito perdite di parecchie decine di milioni di grivna. Dopo uno scandalo pubblico, le sanzioni sono state rimosse dalle aziende. Tuttavia, non v’è alcuna certezza che non esiste ancora un punto in questa materia.

“Finora, stiamo dicendo che la situazione è tesa, è così, in uno stato sospeso, non abbiamo informazioni che cosa sta succedendo, cosa succederà dopo”, si lamenta il direttore esecutivo del ucraina petrolio liquefatto Associazione Oleg Shirokov.

Numerosi tentativi del siloviki per premere il business può essere fermato solo da pubblicità pubblico. Tuttavia, mentre i servizi speciali rimangono nelle mani di politici come strumento per risolvere i propri problemi, tali attacchi continueranno in futuro. Inoltre, quando sono gli esecutori di schemi ingegnosi anche ben motivati e possono tranquillamente raccogliere notevoli redditi sotto l’apparenza di segreti di Stato.

Informazioni tratte da: https://www.slidstvo.info/investigations/demchyna-z-inshoho-zhyttya/