+38 (068) 670 09-60

  • Українська
  • English
  • Deutsch
  • Italiano

Organizzazione sociale
"Comitato Anticorruzione Centrale"

In Italia, Atoshnik è stato condannato a 24 anni di prigione per omicidio

Attivista di Euromaidan e comandante della Guardia Nazionale sotto il battaglione. Generale Sergei Kulchitsky Vitaly Markiv Corte italiana condannata a 24 anni di carcere. Lo ha annunciato sulla sua pagina Facebook il giornalista di Kiev Andrei Manchuk.

Markiv è stato accusato di aver ucciso a Slavyansk un membro italiano del gruppo di fotoreporter indipendenti Cesuralab Andrea Rockelli e il suo traduttore, un giornalista russo e attivista per i diritti umani Andrei Mironov.

“Un attivista euromaidano, un dobobatovtsi è stato appena condannato in Italia per l’omicidio del fotografo Andrea Rocelli e del suo traduttore … Andrei Mironov, morto il 24 maggio 2014 nella regione di Donetsk”, ha scritto Manchuk.

Il nazionalista è stato condannato e condannato a 24 anni di carcere. Secondo Manchuk, questo è un evento estremamente importante.

“Questo è un precedente eccezionalmente significativo. Numerosi crimini di guerra nazionalisti non sono indagati in Ucraina, ma in futuro possono essere assicurati alla giustizia attraverso organi giudiziari europei al fine di ottenere giustizia lì “, ha detto il giornalista.

Informazioni tratte da: https://strana.ua/news/211157-vitalija-markiva-v-italii-prihovorili-k-24-hodam-zakljuchenija-za-ubijstvo-fotozhurnalista-na-donbasse-v-2014-hodu. html